Anti-Social Car

    Vincitrice del bando Lazio Contemporaneo 2020, Anti – Social Car è un’installazione di Viola Pantano, che rimarrà 10 anni nella Villa Comunale di Frosinone a partire da gennaio 2022. L’opera  apre un dialogo con gli abitanti della zona sui cambiamenti economici e sociali in atto.

    Negli ultimi cinquant’anni, la storia del Lazio Meridionale è strettamente legata alle politiche industriali del dopoguerra e alle successive tappe che segnano la trasformazione dell’apparato produttivo in Italia. In particolare, la regione accolse iniziative legate all’allora crescente industria automobilistica. Il passaggio da un’economia contadina ad un’economia trainata dall’industria ha generato una radicale trasformazione del tessuto economico, sociale e culturale della zona, che si riscontra nella sua identità attuale.

    Anti – Social Car propone una rivisitazione della storica FIAT Panda: tra le utilitarie per eccellenza, simbolo del mercato di massa, la Panda rappresenta il complesso rapporto tra politiche del lavoro, dislocamento della produzione e bisogni occupazionali. L’inizio della sua produzione è stata per la FIAT un momento di crisi sindacale, legato all’ipotetico coinvolgimento degli stabilimenti di Cassino e di Termini Imerese, anziché quelli di Torino e Desio.

    L’epidemia di Coronavirus ha segnato profondamente l’umanità negli ultimi due anni. Questo evento globale ha generato un’accelerazione dei processi di trasformazione in risposta alle grandi questioni globali: cambiamenti climatici, sostenibilità, welfare, dinamiche produttive, distribuzione della ricchezza, relazioni sociali. Si sono aperte molte riflessioni sul rapporto tra comunità, territorio e identità produttive; sono nati nuovi modi di controllare e rappresentare le relazioni.

    Anti – Social Car interpreta il distanziamento sociale e il modo in cui l’estetica delle relazioni si è modificata nel passato recente per coinvolgere il pubblico in una raccolta di racconti e riflessioni sul distanziamento, sulla discriminazione, sul valore sociale della differenza. L’auto è caratterizzata da cabine monoposto che diventano il luogo simbolico da cui raccontare la propria esperienza.

    Artista: Viola Pantano
    Cura: qwatz – contemporary art platform
    Main partner Eticae, Ada Art Advisory

    Hit ENTER to search or ESC to close