Magic Carpets

  • 2017 ... (in progress)
  • 2017
  • 2017 - in progress

Magic Carpets è una piattaforma che unisce tredici partner europei in un grande progetto della durata di quattro anni. Co- finanziato dal Creative Europe Programme, di cui capofila è la Biennale di Kaunas, il concept del progetto è stato ideato da Benedetta Carpi De Resmini  per Latitudo, che ha coivolto qwatz come partner italiano, consulente per lo sviluppo delle residenze di artisti stranieri in Italia.

Magic Carpets fa riferimento alle note fiabe de Le Mille e una Notte e all’idea del tappeto magico o volante, “dispositivo fantastico” per viaggiare in tutto il mondo in un batter d’occhio. La creatività e l’immaginazione di Scheherazade, usate nel raccontare storie per intrigare e coinvolgere il marito, diventano qui una convincente metafora del potere della cultura, di trasformare la sfiducia e il confronto in dialogo interculturale, comprensione reciproca, rispetto e persino amore.

Questo progetto intende far dialogare diverse nazioni attraverso l’immagine archetipica del tappeto, per arrivare a un nuovo approccio di partecipazione alla comunità, rizomatico, orizzontale e reticolare. Uno degli obiettivi è far viaggiare artisti emergenti per tutta l’Europa invitandoli a confrontarsi con le realtà e società tra loro differenti. E’ un progetto di sensibilizzazione che mira a coltivare un senso di appartenenza, dove le persone al di là del proprio paese d’origine, potranno creare una rete partendo da quei processi di classificazione che provengono dalla logica dei grandi classici della nostra infanzia.

Premi INVIO per cercare o ESC per chiudere